La storia

Proviamo a condividere tutti questi anni di US Buraghese tentando di evitare discorsi retorici.

L’ambizione di quel gruppo di amici che nel 1980 diedero vita all’US Buraghese era creare qualcosa che fosse da stimolo, esempio e riferimento in termini di impegno sociale fattivo e duraturo, considerando lo sport come un momento di crescita e formazione dei nostri ragazzi e ragazze.
Non era facile, a Burago esistevano poche strutture, qualche società sportiva già esisteva, ma l’ambizione di quel gruppo di persone era non solo svolgere una semplice per quanto importante attività sportiva, ma costruire una nuova idea di servizio alla comunità buraghese e non solo.

Si doveva pensare ad un nome, ai colori sociali, ad uno statuto ed ad un simbolo che rappresentasse tutto questo.
Nome e colori sociali fu semplice, per lo statuto ci si rifaceva a quanto già esistente per altre società specificando che l’associazione era apolitica, senza scopo di lucro ed aveva come finalità lo sviluppo e la diffusione di attività sportive, intese come mezzo di formazione psico-fisica morale degli atleti.
Il simbolo venne di conseguenza, l’ape piccolo (come la nostra società) insetto laborioso che vuole praticare e diffondere lo sport (simbolo olimpico) in un contesto più ampio di quello locale (simbolo Lombardia).

Nel tempo la comunità buraghese ha imparato a conoscerci ed ad apprezzarci e di questo ringraziamo.
Tra di noi una idea ci ha sempre tenuti uniti, la convinzione che lo sport prima che un semplice gesto agonistico finalizzato al raggiungimento di un risultato, è una tappa fondamentale nel cammino di crescita di ogni ragazzo, sentirsi parte di una squadra, condividere le fatiche con i compagni le fatiche e le soddisfazioni, imparare insomma ad essere una persona prima che un atleta, è qualcosa che vale di più dei punti in classifica.

Perché aldilà di ogni affannosa ricerca del risultato e della competizione lo sport resta pur sempre un gioco, ed il sorriso di un bambino che esce dal campo dopo essersi divertito è per noi la vittoria più grande, che conta più di ogni classifica.
È passato un po’ di tempo, e la scommessa pensiamo di averla vinta, la Buraghese è cresciuta ed è diventata una realtà importante ed un punto di riferimento nel panorama sportivo di Burago, però il principio che ci tiene insieme e ci fa andare avanti con entusiasmo è ancora lo stesso degli inizi.
Abbiamo avuto successi, sconfitte, alti e bassi, momenti di entusiasmo e momenti di difficoltà, ma abbiamo anche un importante biglietto da visita, le centinaia di ragazzi che sono passati da noi o che ancora sono con noi, questo ci stimola ancora di più ad impegnarci perché sempre più ragazzi abbiano la possibilità di praticare sport a Burago.

Perché ci si possa ritrovare ancora in futuro a festeggiare i tanti anni dell’ US Buraghese.